La Raggi “ci prova” con Fiorello: lo saluta dal balcone del Campidoglio, ma…

Buche e dintorni. Un siparietto fuori programma è avvenuto sul Campidoglio. La sindaca Virginia Raggi si affaccia dal balcone per salutare Fiorello, impegnato in una presentazione on the road della nuova edizione di Edicola Fiore. Lo showman, che per l’occasione ha tenuto una conferenza stampa su un pullman turistico scoperto, al passaggio per via dei Fori Imperiali, ha cominciato ad invocare la sindaca, facendola poi avvertire per telefono dal suo portavoce, e chiedendole di affacciarsi. La Raggi ha accettato l’invito e dopo poco è apparsa sul balconcino fiorito del Campidoglio e ha salutato il pullman rosso. Dopo il passaggio la sindaca ha telefonato a Fiorello per ringraziarlo e tra i due c’è stato un simpatico scambio di battute sulle buche di Roma: «Le devo dare una buona notizia – ha detto Fiorello alla Raggi tra lo scherzoso e il provocatorio – finora non abbiamo incontrato nemmeno una buca». Respiro di sollievo per la Raggi? Non proprio: se qualche buca viene di tanto in tanto aggiustata, non è che il manto stradale della Capitale può essere “promosso”. Anche perché le strade di Roma sono un disastro. Arriva il colpo di coda di Fiorello: «Sondaca, invece prima o poi dobbiamo parlare della questione dei pini perché io giro con lo scooter e a volte faccio delle impennate a mia insaputa passando sopra alle radici», ha concluso Fiorello. Toccando un tansto dolente: molte vie di Roma, oltre che per le buche, sono impraticabuli per la presenza di radici abnormi che fanno cadere giù gli scooter e mandano in rovina le sospensioni delle vetture. E la Raggi, probabilmente, non se n’è accorta.