La musica è sempre più online: e Gabbani trionfa nella classifica airplay (video)

La musica – e i suoi successi discografici – sempre più condizionati dall’ascolto online, sempre più sedotta da app e dispositivi digitali. Ormai praticamente archiviati giradischi vintage e stereo all’ultimo grido tecnologico, i brani si ascoltano in cuffia grazie a smartphone e tablet. È l’era della musica sul web 2.0, in cui, proprio mentre il pubblico adulto sembra tornare al vinile, vinto dal fascino vintage dell’ascolto spurio, le giovani generazioni sempre più connesse e native digitali sembrano puntare tutto su I-tunes e You tube, insomma: e così, quella che a prima vista potrebbe apparire come la schizofrenica sintesi tra due mondi impossibili da intersecare – quello adolescenziale maniaco di tablet e smatphone da cui tuffarsi nel mare delle playlist e scalare piattaforme streaming – ed uno più adulto, nostalgico del vecchio Lp, non solo se appassionato collezionista, nell’era dello sconfinamento internetico possibile dalla poltrona di casa nostra, la netta scissione tra esclusività e trend di massa va via attenuandosi, facendosi comunque sentire. 

La musica è sempre più online

E così, se da un lato è ormai innegabile che il web condizioni e veicoli il mercato discografico, è altresì plausibile che recenti indagini sociologiche e commerciali confermino anche nelle ultime ore che i giovani tra i 13 e i 24 anni siano fruitori decisamente trasversali, capaci di passare indifferentemente dallo streaming di Spotify ai compact disc, prevedendo una sosta su YouTube, senza per questo escludere dalle proprie scelte il vinile. Intanto però, mentre si discetta e si prova a schematizzare, addetti ai lavori e semplici appassaionati rilevano la massiccia influenza esercitata da appicazioni e dispositivi tecnologici di ultima generazione nel decreatre successi e bocciature musicali. E allora, con riferimento alla classifica airplay dell’ultima settimana, notiamo che non ci sarebbe stata nessuna novità nei primi tre posti della seguitissima hit dove Francesco Gabbani con Occidentali’s Karma si conferma leader, seguito da Ed Sheeran con Shape of you‘e da Parov Stelar con All Night. Guadagna una posizione ciascuno e salgono poi al quarto e quinto posto Vedrai di Samuel e Rockabye dei Clean Bandit. Completano quindi la Top 10 Il conforto di Tiziano Ferro (sesto, -2), I Feel It Coming di The Weekend (settimo, +1), Chained To the Rhythm di Katy Perry (ottava, +6), Re-arrange di Biffy Clyro (stabile in nona posizione) e Che sia benedetta di Fiorella Mannoia (decima, -3). Ecco allora, di seguito, la hit aiplay dal primo al decimo posto.

classifica-airplay

classifica-airplay