Il cuore s’è fermato sul più bello: morto Alessandro Cerciello, truccatore dei vip

«Non ci sono parole ma solo ricordi che restano indelebili in ognuno di noi che ha avuto il piacere e l’onore di conoscerti: avrai sempre un posto speciale nel mio cuore. Arrivederci amico mio. Mi raccomando rendi bellissime tutte le donne che incontrerai in paradiso e sorridi sempre…». È solo una delle tante dediche lasciate sulla bacheca Facebook del visagista  Alessandro Cerciello, molto noto a Napoli ma anche nel resto d’Italia per la sua attività di truccatore, che spesso metteva al servizio di vip e artisti che lo chiamavano a Roma o ovunque servisse la sua mano. Un fuoriclasse del trucco, Alessandro, morto giovanissimo, a soli 38 anni, nella sua Casalnuovo, alle porte di Napoli, dove aveva fondato un’Accademia del trucco. Alessandro stava male da tempo, il suo cuore arrancava spesso ed era in cura con specialisti. Alessandro Cerciello nel tardo pomeriggio di lunedì ha prima accusato un malore nel suo studio, poi è salito a casa per riposare e lì è morto. Sotto choc l’Accademia Visagista di Cerciello, nel rione Fico a Casalnuovo, frequentata da tantissime ragazze, pronte ad imparare i segreti e le tecniche del make up artist da un vero e proprio maestro del settore. “Non so cosa sia successo: non so perché e non so per come, ma mi ritrovo qua a scriivere arrivederci ad uno dei miei più grandi idoli, sei e resterai sempre nel cuore di tutti, ti voglio bene, riposa in pace angelo”, gli scrive una sua allieva. I funerali si terranno martedì 7 marzo, alle 15.30 nella chiesa in via Padre Carmine Fico a Casalnuovo (Napoli). “Non ci sto ancora credendo, mi sembra impossibile! Eri una persona speciale, pieno d’amore, ora sarai un Angelo stupendo, dalla meravigliosa luce che avevi dentro te”.