Giallo a Bari, si apparta in auto col fidanzato e viene ferita da un colpo di pistola

Un espisodio strano, dai controni ancora decisamente oscuri, quello accaduto nella tarda serata di ieri a Bari dove una ragazza di 20 anni, originaria di Giovinazzo, incensurata e fidanzata di un 29enne di Bitonto con precedenti di polizia per droga, è stata inspiegabilmente ferita da un colpo di arma da fuoco mentre era in auto col ragazzo.

Coppia si apparta in auto: la ragazza raggiunta da un colpo di pistola

Il proiettile ha raggiunto la giovane alla schiena, esattamente nella regione lombare sinistra. Trasportata al Pronto soccorso del Policlinico del capoluogo pugliese, verso le 0.30, la ragazza è stata medicata e dichiarata guaribile in 15 giorni. Il ferimento, a quanto trapela dall’indagine in corso, sarebbe avvenuto nei pressi dello stadio di Bitonto, dove la ragazza si era appartata in auto con il fidanzato. I colpi sarebbero stati esplosi dal finestrino di un’automobile di colore scuro vicina alla Chevrolet Matiz della coppia di giovani. Il tempo di rendersi conto di quanto stava accadendo, che immediatamente il ragazzo, al posto di guida della propria auto, ha messo in moto la vettura ed è fuggito ad alta velocità fino a raggiungere Bari, in strada Annunziata, dove la corsa si è fermata a causa dello scoppio di uno pneumatico. Gli inseguitori, a quel punto, hanno fatto perdere le loro tracce. Tracce sulle quali si sono immediatamente messe le indagini in corso da parte delle Compagnie dei carabinieri di Bari-San Paolo di Molfetta, insieme al Nucleo Investigativo del Comando provinciale e della Sezione Investigazioni Scientifiche.