George Michael lascia 100 milioni di sterline alle sorelle, nulla al compagno

L’intero patrimonio di George Michael, il cantante inglese morto il 25 dicembre dello scorso anno, andrà alle sorelle Yoida e Melanie. A quasi tre mesi dalla morte dell’artista, il testamento dell’artista è stato aperto e reso noto.  Secondo le indiscrezioni fornite dal Daily Mail, le due sorelle maggiori,  57 e 55 anni, si divideranno un patrimonio di ben 100 milioni di sterline.

Escluso dal testamento anche il padre ottantenne di George Michael

Alla minore, Melanie, George ha anche lasciato una casa nel quartiere Highgate di Londra del valore di 10 milioni sterline. Un regalo in più per ringraziarla del rapporto speciale che i due hanno avuto. Melanie, che è una parrucchiera, ha sempre seguito il fratello nei suoi tour in giro per il mondo assistitendolo nei momenti importanti della sua vita. Esclusi dal testamento, invece, il compagno Fadi Fawaz e il padre ottantenne di George Michael, definito da sempre dal cantante come «oppressivo».

George Michael e il compagno avevano rotto da oltre un anno

Fadi Fawaz era stato etichettato come «una sanguisuga» dagli amici di George Michael. Secondo gli amici più stretti, e il testamento lo conferma, i due avevano rotto da 18 mesi e il parrucchiere dei vip avrebbe sfruttato la morte di Michael per fini personali. Ci sono poi tutta una serie di dubbi e domande sulla vicenda, che il tabloid Sun ha riunito in un articolo e rivolto direttamente a Fawaz, la cui ricostruzione dei fatti appare poco chiara in più punti.