SecolodItalia
Disse che Salvini sembrava un maialino. Toscani rinviato a giudizio (video)

Disse che Salvini sembrava un maialino. Toscani rinviato a giudizio (video)

Il leader leghista Matteo Salvini trascina in tribunale Oliviero Toscani per le sue affermazioni ritenute offensive. Toscani aveva espresso giudizi poco simpatici su Matteo Salvini durante un intervento radiofonico alla Zanzara nel dicembre 2014.  Gli era stato chiesto un parere  sulle foto del leader del Carroccio seminudo (con cravatta verde al collo) pubblicate da un settimanale e poi messe all’asta su Ebay.  «Salvini sembra un maialino sotto un piumino… Ma ha tempo da perdere? E mi chiedi come sono le foto? Fanno cagare, a un leghista possono anche piacere, non è che siano famosi per il loro buon gusto… Cicciottello… Quanto viene all’etto?». Poi Toscani spiegò al microfono dove le avrebbe scattate lui le foto a Salvini: «Lo metterei in una di queste strade padane, cittadine, sulle rotaie, grigio nella nebbia… Qualcosa che faccia un po’ di emozione…». Non certo nel letto sotto le coperte: «Ma dai – aveva insistito Toscani  – a letto come una prostituta di provincia… Se io votassi per la Lega e vedo il mio leader così, penso ho sbagliato tutto…». Salvini presentò querela e ora la Procura – come scrive Il Giorno – ha chiesto e ottenuto il rinvio a giudizio per la presunta diffamazione imputata al fotografo.

 
 
 
 

Lascia un commento

*

WP-Backgrounds by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann
Google Analytics Alternative