Di Maio ricoverato d’urgenza al Gemelli: «Rimarrò alcuni giorni per controlli»

Ricovero d’urgenza all‘ospedale Gemelli di Roma per il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio. L’esponente 5  Stelle, a quanto si apprende, ha accusato nel pomeriggio dei forti  dolori addominali. Dagli accertamenti effettuati non sarebbe però  emerso nulla di preoccupante.

Di Maio – si legge in una nota dell’Ospedale – si è  recato presso il Pronto Soccorso del Policlinico, «dove ha effettuato  accertamenti clinici e strumentali che hanno dato risultati  tranquillizzanti. I medici curanti del Policlinico Gemelli, professori Giovanni Battista Doglietto e Antonio Gasbarrini, d’accordo con il  paziente, hanno tuttavia deciso di trattenerlo in ospedale per ulteriori indagini diagnostiche».

La notizia che il ricovero durerà qualche giorno è confermata dallo stesso Di Maio in un tweet: «Sono stato ricoverato al Gemelli per  delle visite di controllo. Starò qui pochi giorni, ma sono stato  costretto, come immaginate, a far saltare tutti gli impegni del week  end. Mi dispiace per gli attivisti che avevano preparato gli incontri  in Piemonte e in Sardegna». «Appena fatti i dovuti controlli – prosegue – vi prometto che  organizzeremo nuovamente. Qui sono tutti molto gentili e professionali e sono molto tranquillo. Vi terrò aggiornati. Buon fine settimana!».