Consegnata “Huracàn”, la nuova Lamborghini della polizia (video)

«Oggi è un piccolo successo del sistema Italia. Sono di nuovo insieme una grande impresa italiana e un’eccellenza come la Polizia». È soddisfatto il ministro dell’Interno, Marco Minniti, mentre riceve, nel cortile del Viminale, le chiavi della nuova Huracàn, l’auto della Lamborghini destinata alla Polizia stradale, alla presenza del capo della Polizia, Franco Gabrielli, e del Ceo di Lamborghini, Stefano Domenicali. «Le chiavi nuove vanno al nuovo ministro, le chiavi vecchie al capo della Polizia, che c’è da più tempo», ha aggiunto ironicamente Minniti, riferendosi alla vecchia auto, destinata al museo della Polizia. «Congediamo la vecchia auto, che ha percorso 150mila chilometri e che si è distinta per operazioni importanti per salvare vite umane, e diamo il benvenuto alla nuova, che farà altrettanto», ha assicurato il ministro. Le vetture sono infatti utilizzate prevalentemente per il trasporto di organi “la velocità nella consegna è condizione indispensabile per la buona riuscita del trapianto, e chi guida questa auto può superare i limiti di velocità senza prendere la multa”, ha sottolineato, ricordando, in occasione del 70esimo anniversario della Polizia stradale, “il lavoro straordinario svolto quotidianamente”. L’utilizzo per il trasporto degli organi “è quello che più ci gratifica – ha detto il capo della Polizia Gabrielli – l’auto è il mezzo più veloce per andare da un ospedale all’altro, e la velocità gioca un ruolo fondamentale. Un altro impiego è quello di intercettare sull’autostrada le auto che superano i limiti di velocità”. Soddisfazione è stata espressa anche dal Ceo di Lamborghini, Stefano Domenicali: «Diamo continuità a un progetto e confermiamo la grande collaborazione con le forze dell’ordine – ha evidenziato – Anche un’azienda come la nostra può dare il suo contributo a chi rende un servizio a tutti i cittadini del paese».

La scheda tecnica della “Huracàn”

Velocità massima di 325 kmh, equipaggiamento e dotazioni di alta tecnologia. L’auto è nei colori d’istituto (Azzurro Medio Polizia), con le parti in bianco e le scritte adattate al design dinamico della supersportiva. La livrea è completata da una banda tricolore, che corre lungo entrambe le fiancate della vettura. Gli pneumatici sono, come tutti i modelli Lamborghini, dei P Zero Pirelli con il fianco in Azzurro Medio Polizia, appositamente realizzato per l’occasione. Come per il modello di serie, la Huracán Polizia è dotata di motore V10 aspirato da 610 CV, di quattro ruote motrici e di telaio ibrido in alluminio e fibra di carbonio, caratteristiche in grado di garantirne alte prestazioni e massima stabilità anche a velocità elevate.

Il video di “Quattro ruote”.