Buone notizie: Mago Gabriel è vivo e lotta insieme a noi (video)

 

Era il Mago Gabriel. Un “mago” divenuto un tormentone televisivo suo malgrado. Uno che ha allietato le serate degli italiani alle prese con l’allora nuova realtà delle tv private e del nascente dualismo Rai-Mediaset. Mago Gabriel, insieme a tanti altri improbabili personaggi di quell’etere  grossolano, fece la fortuna di “Mai Dire Tv” intelligente idea partorita da una, allora, sconosciuta Gialappa’s Band. Infine, sparì. Risucchiato nell’oblio dal nuovo che avanzava ed entrava, a colori, in ogni casa. Famosi rimangono però alcuni suoi modi di dire: le “palpebre delle dita“, il “pinotismo” “paragnottico“, dove pinotismo sta per ipnotismo e paragnottico per paragnostico. Il Mago Gabriel, al secolo Salvatore Gulisano, è stato una sorta di furbo imbonitore di sempliciotti. Sembrerebbe incredibile che un tipo siffatto abbia passato un’esistenza intera a predire destini, amori o fortune. Eppure l’ha fatto. Forse anche grazie all’enorme bacino di ingenuità, ignoranza e dabbenaggine ancor oggi esistente. Tuttavia, fama e ricordo sono esclusivamente dovuti alle sue bizzarre comparsate televisive. E ai  contenuti di intelligenza e sarcasmo prodotti dal trio Gialappa’s. Anche per ciò, a differenza di altri cosiddetti “operatori dell’occulto”, questo specialissimo “mago” è sempre apparso del tutto innocuo e persino simpatico. Ecco perchè – come già fatto dal sito Dagospia – rilanciamo anche noi, a beneficio dei nostri lettori, una recentissima e godibilissima intervista al mitico Mago Gabriel apparsa su Youtube e, inoltreun altro spezzone-video con un compendio delle sue più esilaranti e involontarie gag: siamo certi che tanti ricorderanno. E che tutti rideranno.