Ancora violenza nella movida dell’Eur: accoltellato fuori dalla discoteca

La movida dell’Eur, cieca violenza. Ancora una volta a Roma. Dopo la gravissima vicenda delle pistole, è la volta dei pugnali. Ennesima rissa nella notte a causa di una lite scoppiata fuori dalla discoteca Room 26. Le conseguenze; un venticinquenne è stato accoltellato. ferito al fianco e al torace in modo profondo. Come riporta il Messaggero, i sanitari del 118 hanno trasportato la vittima all’ospedale Sant’Eugenio, per consegnarla alle cure dei medici.

Movida dell’Eur e motivi passionali

Il caso è stato affidato agli agenti del commissariato Esposizione. Immediatamente sono state raccolte le testimonianze dei presenti e gli inquirenti sono riusciti a ricostruire la dinamica e capire il movente, che sarebbe di natura passionale. È scattata la caccia all’aggressore e molti elementi utili alle indagini sono risultati dall’analisi dei video estrapolati dall’impianto di videosorveglianza. I filmati sono stati forniti proprio dai titolari del locale. Un giovane di 21 anni è stato fermato perché sospettato. Lo scorso 28 febbraio, dopo essere stato picchiato selvaggiamente da uno dei buttafuori della discoteca dell’Eur Room 26, tra i più gettonati della movida romana, un pregiudicato di una famiglia rom aveva sparato all’impazzata davanti al locale, seminando il panico. Undici i colpi esplosi, quattro clienti sono rimasti feriti.