Ancora un tir in fiamme sull’A10: da sabato è il 4° incidente su quel tratto

Un tratto “maledetto” quello del savonese che, da sabato a oggi, continua a registrare incidenti e disagi. Ininterrottamente. E allora, l’ultimo grave disguido sull’autostrada della Liguria, genera nuova paura: protagonista, ancora una volta, un autoarticolato.

Ancora un tir in fiamme sull’A10

Ieri sera intorno alle 20.00 un autoarticolato – l’ennesimo da cinque giorni a questa parte – ha preso fuoco all’altezza di Albisola, vittima del quarto incidente verificatosi negli ultimi giorni nel tratto tra Savona e il casello di Celle Ligure, l’ultimo dopo il primo incidente ad un mezzo pesante avvenuto sabato, quando un camion è andato a sbattere e si è incendiato. Un episodio a cui è seguito domenica il caso del tir che si è schiantato su un cantiere travolgendo degli operai che lavoravano sulla A10 Genova-Savona, nel tratto, appunto, fra Albisola e Celle Ligure. Il bilancio di quell’incidente è stato drammatico: due morti, e nove feriti, alcuni dei quali gravissimi. Una tragedia, quella del tir che ha travolto un cantiere al lavoro sulla carreggiata, a cui è seguito lo schianto avvenuto ieri mattina (martedì 28 marzo ndr), che ha visto un camion rovesciarsi a pochi chilometri di distanza, all’altezza di Varazze, causando un blocco del traffico con forti ripercussioni per tutta la giornata. Parte del carico del mezzo che si è rovesciato, peraltro, costituito da acrilamide, si è riversato sulla carreggiata alimentando di ora in ora il rischio di intossicazione, che ha costretto alla prudenza inducendo alla chiusura del tratto per l’intera giornata, con gli ovvi disagi per la circolazione. Oggi, infine, l’ultimo incidente a un autoarticolato distrutto dalle fiamme che lo hanno ridotto ad una carcassa fumante. L’ennsima spiaggiata sull’a10 e da rimuovere.