Abbandona il figlio in macchina di notte e va in discoteca: arrestato

Bambini lasciati in macchina incustoditi per ore e ore e per motivi sconcertanti: un nuovo caso lascia a bocca aperta. Un autotrasportatore 35enne residente in provincia di Cuneo, ha lasciato  il figlio di 12 anni in macchina per andare in discoteca.  Il bambino  ha raccontato ai carabinieri che il padre, intorno alle 22, gli aveva detto di stare tranquillo e di dormire in macchina sul sedile posteriore della Fiat Mondeo, che il genitore ha lasciato  in un parcheggio isolato di Santena. poi si è recato tranquillamente a passare una nottata a ballare nel locale “Amanecer” lì nei pressi. I carabinieri hanno in seguito notato l’auto chiusa a chiave con il motore acceso. Si sono fermati e si sono accorti del bambino all’interno. Intorno alle 3.30 hanno rintracciato l’uomo, che è stato messo agli arresti domiciliari. Ora il l bambino è stato affidato alla zia paterna. 

Altri casi analoghi sconcertanti sono stati registrati di recente: ad Ostia a gennaio un padre ha lasciato il figlio di tre anni al gelo per andare a giocare alle slot machine. Atri casi hanno visto bambini anche piccolissimi lasciati sotto il sole in macchina e salvati dalla Polizia o dai Carabinieri mentre i genitori erano affaccendati in cose futili.