A Milano l’ultimo saluto a Dj Fabo. Lacrime, musica e fuochi d’artificio (video)

Commozione, preghiere e occhi lucidi per l’ultimo saluto di Dj Fabio a Milano. Ma anche musica e fuochi d’artificio. La celebrazione si è svolta venerdì 10 marzo nella chiesta di Sant’Ildefonso, la parrocchia della zona dove è cresciuto il dj, diventato cieco e paraplegico dopo un incidente, che ha deciso di darsi la morte in una clinica svizzera dove si pratica “il suicidio asisstito”. «Mi bastate tu e la mamma mi dicevi sempre, ma non era vero e ci soffrivi. Ne soffrivi tanto ma in quella sofferenza hai trovato la forza di tornare libero, il Fabo che eri prima», ha detto la fidanzata, Valeria Imbrogna, nel corso della funzione. I«Alla fine mi hai chiesto di mettere una canzone. Di sorridere e brindare e di non essere triste perché io sono libero di ballare – ha detto ancora Valeria – invece io ti dico, anche se ti arrabbierai, ciao cucciolo di cane». In tantissimi lo hanno voluto salutare Dj Fabo, tra i presenti anche un commosso Emilio Fede. I giornalisti, assiepati nel sagrato, hanno atteso la fine della funzione mentre all’esterno sono stati posizionati degli altoparlanti. La funzione religiosa si è conclusa con fuochi d’artificio all’esterno della Chiesa.