Sondaggio, effetto Raggi: scende M5S, coalizione di centrodestra in vantaggio

L’effetto Raggi non si è fatto attendere, il Movimento Cinque Stelle ha subito perso terreno ed è iniziata una certa crisi di credibilità. È quanto emerge dal sondaggio Index Reasearch per il Secolo d’Italia sulle intenzioni di voto (interviste telefoniche con questionario strutturato).

I risultati del sondaggio

A perdere consensi, come detto, è stato il M5S: in una settimana ha fatto registrare un arretramento dello 0,3 per cento, passando dal 29 al 28,7. Nella corsa elettorale, se si votasse oggi finirebbe quindi al terzo posto. Il Partito democratico otterrebbe invece il 29,2 per cento, rosicchiando qualche voto ai grillini. A guidare sarebbe la coalizione di centrodestra, con un vantaggio che va consolidandosi: è dato al 30,6, con un aumento dello 0,1 per cento in pochi giorni. Altri sono rilevati all’11,5 per cento. Diminuiscono gli indecisi, che si attestano attorno al 17 per cento.