«Sindaco, o mi paghi le bollette o ti incendio l’auto». E lo aggredisce

Minaccia il sindaco e aggredisce i carabinieri, ma viene bloccato e arrestato. Le manette sono scattate ai polsi di Giuseppe Sinistra, 45 anni, volto noto alle forze dell’ordine, che adesso dovrà rispondere di minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, lunedì mattina l’uomo si è recato in municipio di Valguarnera Caropepe, un paesino in provincia di Enna, per incontrare il sindaco Francesca Draià (nella foto). Una volta dentro il Palazzo di Città, avrebbe iniziato a inseguire il primo cittadino, minacciando, tra l’altro, di dare fuoco alla sua auto se non avesse provveduto a pagare alcune bollette relative alla fornitura idrica ed elettrica dell’abitazione dell’uomo.

Minaccia il sindaco di Valguarnera Caropepe

Draià, spaventata dall’insistenza dell’uomo, si è rifugiata nell’ufficio del responsabile dei Servizi sociali e ha dato l’allarme. Alla vista dei carabinieri, il 45enne è andato su tutte le furie, scagliandosi anche contro di loro e minacciandoli. Con non poche difficoltà i militari sono riusciti a immobilizzarlo e ad arrestarlo. Dopo le formalità di rito è stato condotto nel carcere di Enna, a disposizione dell’autorità giudiziaria.