Sassi sulle auto al centro di Roma: colpita una vettura al Muro Torto

«Hanno lanciato sei sassi contro la mia auto, fortunatamente stiamo tutte bene. Lancio di sassi dal Pincio! Guardate come mi hanno ridotto la machina». A lanciare l’allerta sul suo profilo  facebook è Yazmin Rina . Il fatto increscioso è accaduto di sera, quando la donna assieme a un’amica e a una bambina a bordo di una utiliaria transitavano lungo il Muro Torto: all’altezza del ponte che intrerseca via Casina dell’Orologio i colpi contro i vetri dell’auto. La ricostruzione è stata realizzata dalla cronaca del Messaggero

I messaggi  su Fb: «Qualche pazzo potrebbe fare male a qualcuno» 

«Nonostante lo spavento la donna riesce a controllare la vettura e si ferma a lato della carreggiata. L’auto ha uno dei vetri davanti distrutto, come sui può vedere anche nell’immagoine postata su fb da Yazmin. «Sassi, erano sassi», scrive l’amica. «Cercate di avvisare in rete che qui c’è qualche pazzo che potrebbe fare male a qualcuno». Sui social le voci rimbalzano da un profilo all’altro. La memoria – dice qualcuno – non può che riportare a vecchi fatti di cronaca, quando lanciare i sassi dai cavalcavia era diventato un folle passatempo. «Delinquenti, chiunque siano», sentenzia un amico della donna. Noia, gioco, indifferenza verso il prossimo e il dolore,  stupidità. L’evento riposta alla mente i tanti episodi di sassi lanciati dai cavlacavia, dalle conseguenze anche mortali. Dalla polizia locale fanno sapere di non aver avuto segnalazioni. Una pattuglia sul posto, invece, ipotizza una soluzione diversa:  potrebbero essere stati anche dei sassi fatti schizzare dalle ruote al passaggio di un’altra auto. Le verifiche sono tuttora in corso. Potrebbero diventare utili anche le immagini riprese delle telecamere in zona.