Salvini risponde al Cav: «Zaia premier? Non mettere zizzania nella Lega»

Non ha gradito, Salvini, l’investitura di Zaia a candidito premier del centrodestra effettuata da Berlusconi. E così risponde, pur senza nominarlo, al leader  Forza Italia:  «Sono orgoglioso che altri si debbano rivolgere a uomini della Lega per ipotizzare il futuro premier. Questo mi riempie di gioia ed orgoglio, ma se qualcuno pensa di creare zizzania nella Lega ha sbagliato tutto: noi siamo una squadra». Il segretario della Lega Nord. 

Salvini non risparmia il suo dissenso anche nei confronti della doppia moneta di cui parla Berlusconi: «Non ha alcun senso economico in questo momento storico», sottolinea Salvini. «Non  è più il tempo – conclude – delle parziali sovranità, o di qua o di la. È il momento di chi ha coraggio e idee deve tirarle fuori». È un tema, questo delle doppia moneta, certo incandescente, ma non mancherà, probabilmente, di essere ulteriormente approfondito. Dopo la proposta di Berlusconi, quello che interessava maggiormente a Salvini, era  di tenere aperto il discorso sulla leadership del centrodestra.