Salvini beffardo: «La direzione del Pd sarà più divertente di Sanremo»

«Non seguo Sanremo, ma seguirò la  direzione del Pd di lunedì, che sarà più divertente di Sanremo». Lo ha detto beffardo il segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini a margine  di un evento a Milano, aggiungendo: «Spero che in quella occasione  esca la data delle elezioni». «I numeri – continua Salvini -dicono che le carte le dà  Renzi che ha la maggioranza in Senato e alla Camera. Tutti gli altri assistono».

«Noi – spiega Salvini – siamo pronti per votarea giugno con amministrative e politiche insieme e con qualunque  legge elettorale, anche con questa. Tanto nessuna legge elettorale va  mai bene». In ogni caso, avverte il segretario del Carroccio,  «secondo me si voterà a giugno». Del resto «Renzi ha in mano il  partito e staccherà la spina perché questo governo è ridicolo»