Roma, rissa con calci e pugni tra ventenni ubriachi a piazza Re di Roma

Ubriachi e senza motivo hanno scatenato una violenta rissa in strada. E così in manette sono finiti quattro giovanissimi, tre ventenni romani e un ventunenne filippino, arrestati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma. Intervenuti rapidamente in via Albalonga, nei pressi di piazza Re di Roma, a seguito di una segnalazione giunta al Nue 112, i carabinieri hanno bloccato i quattro giovani ancora intenti a colpirsi violentemente con calci e pugni. I quattro fermati, visibilmente ubriachi, dopo essere stati medicati al pronto soccorso dell’ospedale Santo Spirito per contusioni varie, sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Dovranno difendersi dall’accusa di rissa aggravata.