Prende fuoco vicino al camino: bimbo di 5 anni muore in ospedale

La Procura di Napoli indagherà. I carabinieri della compagnia di Marcianise, diretti dal tenente Luca D’Alessandro, hanno già fatto una ricostruzione degli accadimenti, e sono già stati predisposti anche successivi accertamenti: oggi, però, la conclusione di un dramma cominciato due giorni fa e arrivato al tragico epilogo solo qualche ora fa. 

Prende fuoco vicino al camino: muore bimbo di 5 anni

Tutto è accaduto in un piccolo centro nei pressi di Caserta, a Orta di Atella, dove un bimbo di appena 5 anni è morto a causa delle gravissime ustioni riportate a causa di un ritorno di fiamma proveniente dal camino di casa. Il fatto è avvenuto due giorni fa; il bimbo è stato ricoverato nel Centro Grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è deceduto oggi. Secondo una prima ricostruzione da parte dei Carabinieri della compagnia di Marcianise, il bambino era vicino al camino quando un ritorno di fiamma ha raggiunto il maglioncino di pile che indossava e ha preso immediatamente fuoco. Per lui non c’è stato scampo dalle fiamme che, in pochi istanti _ complice il tessuto acrilico che indossava – l’hanno letteralmente aggredito su tutto il corpo. I successivi accertamenti saranno coordinati dalla Procura di Napoli Nord: ma purtroppo dinamica e esito del dramma sono tristemente chiari.