Polemiche sul mini-Reichstag a Mosca. Berlino: “È sorprendente”

Le forze armate russe non fanno marcia indietro sulla costruzione di un mini Reichstag in un parco a tema patriottico, dove i giovani si potranno esercitare ad assaltare la replica del parlamento di Berlino. “È un simbolo della vittoria sul nazismo”, ha detto il portavoce del ministero della Difesa, generale Igor Konshenkov. Le critiche arrivate dai politici tedeschi, ha aggiunto, ci spingono “a porci domande su cosa pensino queste persone del Terzo Reich“, ha aggiunto. Il ministro della Difesa Russo, Sergei Shoigu, ha annunciato due giorni fa la costruzione di un mini Reichstag, per far esercitare i “giovani patrioti” del movimento Yunarmia con repliche dell’assalto compiuto dall’armata rossa il 30 aprile 1945 a Berlino, nei giorni della caduta del nazismo.

L’idea del mini-Reichstag non è piaciuta in Germania

L’idea non è piaciuta in Germania. “È sorprendente” ed è un fatto che “parla da sé”. Solo poche parole di replica, dal portavoce del governo di Berlino, al piano russo di costruire nel parco a tema militare Patriot Park, vicino Mosca, un Reichstag in miniatura per far esercitare i “giovani patrioti”‘ di Yunarmia, il movimento militare composto da scolari russi, alle tattiche e tecniche belliche replicando la conquista di Berlino del 1945. “La Germania non costruirebbe un simile modellino per istruire i suoi giovani”, ha dichiarato Martin Schaefer durante una conferenza stampa.

(foto Bundesarchiv)