Ragazza di 14 anni fuma uno spinello, poi cade dalla terrazza: è grave

Una serata tra amici al Bicocca Village che poteva finire nel peggiore dei modi. Forse per guardare un film al multisala a due passi da Sesto San Giovanni. Forse per mangiare qualcosa nei fast food del centro commerciale. A un certo punto, una tranquilla chiacchierata tra ragazzi ha rischiato di trasformarsi in tragedia per una quattordicenne, precipitata,  dal primo piano della terrazza cinema della maxi struttura di via Chiese. L’adolescente è caduta da un’altezza di circa 6 metri, e all’inizio si è temuto per le sue condizioni: soccorsa in arresto cardiaco dai sanitari del 118, è stata intubata e trasportata d’urgenza al vicino ospedale Niguarda; col passare delle ore, però, il suo stato di salute è andato progressivamente migliorando, tanto da essere dichiarata fuori pericolo nonostante le gravi ferite riportate nell’impatto con il pavimento. Lo apprendiamo dal Giorno

La ragazzina aveva fumato uno spinello

Sono intervenuti anche gli agenti delle Volanti, che hanno subito ascoltato le persone presenti nel momento in cui la ragazza è volata dal primo piano. La caduta è avvenuta all’interno del centro commerciale in un orario in cui era pieno di clienti. La polizia sta ascoltando gli amici che erano con lei in quel momento e sta prendendo i filmati delle telecamere di sorveglianza. Per ora si esclude che possa essersi trattato di un gesto volontario. Più probabile, a detta degli investigatori, che la 14enne possa aver avuto un malore o aver semplicemente perso l’equilibrio (probabilmente  per l’assunzione di marijuana) mentre era vicina alla ringhiera. E pensare che c’è ancora chi in parlamento sta facendo di tutto per liberalizzare le droghe cosiddette “leggere”. Dalle  testimonianze raccolte, pare che più di una persona abbia visto il gruppo di amici fumare qualcosa, probabilmente uno spinello di marijuana; un particolare che sarebbe stato ammesso anche da uno dei ragazzi in compagnia della quattordicenne. A un tratto, l’adolescente, probabilmente per scherzo e un po’ su di giri, si è avvicinata alla ringhiera, sporgendosi troppo; quello che è successo dopo è ancora materia di indagine, ma sta di fatto che la quattordicenne ha perso all’improvviso l’equilibrio precipitando nel vuoto.