Milano , bruciate nella notte le palme appena piantate in piazza Duomo

Tre palme tra quelle che sono state appena piantate nei giorni scorsi in Piazza Duomo a Milano sono state parzialmente bruciate, una più delle altre, la notte scorsa. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale che hanno acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza per identificare i vandali. Secondo una prima ricostruzione, l’episodio si sarebbe verificato dopo la mezzanotte in quanto prima sono presenti in Duomo i controlli fissi di Polizia e Carabinieri.

Difficile capire, al momento, se si è trattato di vandalismo o se il gesto è stato dimostrativo dopo le polemiche contro il sindaco Sala per una scelta che secondo alcuni offende Milano. Insomma anche sul verde è nata una disputa ideologica, con contestatori che hanno distribuito banane in piazza Duomo parlando di “scempio” per la città. Inutili, da parte del sindaco, le spiegazioni sul fatto che le palme erano presenti in quella stessa piazza già nell’800. E tra l’altro non saranno l’unico addobbo floreale programmato da Sturbuck, che ha vinto l’appalto di sponsorizzazione indetto dal Comune. Insomma, mentre dietro ai palmizi qualcuno ha voluto vedere l’incipiente islamizzazione o africanizzazione, si trattava in realtà di una banale operazione di marketing.