Luigi Tenco, a cinquant’anni dalla morte esce “Lontano nel tempo”

Esce domani, su etichetta Bmg Rights Management (Italy), Lontano, Lontano nel tempo una raccolta dei capolavori dell’indimenticato Luigi Tenco, a cinquant’anni dalla sua tragica morte a Sanremo. Lontano, Lontano nel tempo si propone di onorare le canzoni, la carriera e il coraggio di un vero artista, un cantautore rivoluzionario. Il ”cantautore triste”, che ha influenzato intere generazioni di artisti con la sua scrittura, tanto da essere ancora oggi portato ad esempio e da avere un ambito premio a lui dedicato. La raccolta sarà racchiusa in un triplo cd in versione economica contenente 36 bellissime canzoni che fanno parte del repertorio di Luigi Tenco inciso per la Ricordi 1959-1963 e per la Rca/Ricordi
1966-1967.

Tenco sarà ricordato anche al Festival di Sanremo

Tra i successi: Mi sono innamorato di te, Ciao amore ciao, Lontano, lontano, Se stasera sono qui e una esclusiva versione pianoforte e voce di Vedrai Vedrai. Inoltre, novità assoluta: per la prima volta pubblicate in Italia su cd, due canzoni registrate da Tenco in versione spagnola,
ritrovate di recente negli archivi BMG/Sony tratte da un 45 giri pubblicato in Spagna nel 1966 (RCA 3-10189): Lejano, Lejano (Lontano, Lontano) e Un dia y otro dia (un giorno dopo l’altro). Molte in questi giorni le iniziative per ricordare il 50° anniversario dalla scomparsa del cantautore indimenticato. Oltre a uno spazio durante il Festival di Sanremo, già annunciato dal direttore artistico Carlo Conti, si susseguiranno concerti, manifestazioni e special tv. Anche il ministero dello Sviluppo Economico riconosce l’importanza dell’artista, e annuncia l’emissione di un francobollo dedicato al cantautore, che sarà stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.