Le diete in Tv? Ingannevoli e molto pericolose: l’allarme dei medici

Ingannevoli e pericolose: questo sarebbero le diete in Tv. Almeno secondo l’Ordine dei medici di Roma che ha preso una posizione netta contro i pericoli delle diete ‘alla moda‘, sempre più promosse in trasmissioni televisive e da presunti esperti che non svolgono la professione medica. Il riferimento è evidentemente al programma “Domenica Live” condotto da Barbara D’Urso e alle ripetute partecipazioni del farmacista Alberico Lemme, la cui condotta “da un punto di vista deontologico (e non solo) appare fortemente criticabile e censurabile sotto molteplici profili”, poiché, si legge in una nota, “pubblicizza benefici e terapie mediche attraverso metodi non riconosciuti (o meglio sconosciuti) dalla letteratura scientifica“. Per questi motivi, l’Ordine ha annunciato iniziative volte a verificare la sussistenza a carico di Alberico Lemme di illeciti penali, civili e deontologici. L’Ordine chiede dunque l’intervento del Nas di Milano e della procura della Repubblica territorialmente competente, con riferimento all’ipotesi di esercizio abusivo della professione e a quella di illecita commercializzazione e vendita di alimenti e integratori alimentari necessari alle diete sponsorizzate in Tv; richiesto inoltre un intervento dell’Antitrust e dell’Ordine dei farmacisti di Milano per valutare se il loro iscritto abbia violato il proprio codice deontologico. Infine, si chiede l’intervento del ministero della Salute affinché proceda eventualmente ai sensi dell’articolo 7 della legge n. 175/1992 sulla pubblicità sanitaria. Tempi duri per le diete in Tv. Comunque sia, quel che è certo è che  l’attenzione alla salute è più che mai necessaria.