Ironia, inchiesta e polemiche: Striscia la Notizia è sempre da record

Una formula che non tramonta. Anzi, è sempre da record, perché è un mix di ironia e inchiesta. Boom di ascolti per Striscia la notizia con la conduzione di Ezio Greggio. Il comico chiuderà sabato 4 febbraio la sua presenza stagionale al tavolo di Striscia dopo quasi 4 mesi che lo hanno visto al fianco di Michelle Hunziker ed Enzo Iacchetti. Gli ascolti del periodo di conduzione di Greggio sono stati altissimi: 4.918.000 spettatori di media per la parte di conduzione dal 10 ottobre al 26 novembre (affiancato dalla HunzIker) con un picco il 17 ottobre del 28.96% e 7.960.000 spettatori. Dal 28 novembre al 21 gennaio, assieme allo storico partner Iacchetti, la media è  addirittura salita a 5.004.000 spettatori con il 19,24% di share.

Striscia la Notizia e la coppia Greggio-Hunziker

Sopra i 5 milioni di media anche il ritorno della coppia Greggio-Hunziker, dal 26 gennaio scorso con un picco di 8.688.000 spettatori ottenuto nella puntata di martedì e una media di 6.373.000 spettatori con il 22,82% di share. Un risultato enorme che conferma il feeling tra Greggio e il pubblico che dura da quasi 30 anni (la prima conduzione dell’artista piemontese a Striscia risale al 7 novembre 1988 al fianco di Gianfranco D’Angelo.

Al Montecarlo Film Festival

Ezio Greggio lascia la conduzione per il suo nuovo impegno, la fase finale dell’organizzazione della 14esima ma edizione del Montecarlo  Film Festival, che si terrà dal 28 febbraio al 5 marzo di cui è organizzatore e Presidente, e che ospiterà, tra gli altri, John Landis, presidente onorario del Festival cui sarà consegnato il Legend of Comedy Award, Michael Radford, presidente della Giuria, e Costa Gavras, cui andrà il premio speciale alla carriera.