Dramma a Genova, a 16 anni si getta dalla finestra per pochi grammi di fumo

Una tragedia che ha lasciato tutti sgomenti. Un ragazzo di 16 anni si è lasciato cadere dalla finestra, nel vuoto, mentre in casa sua era in corso una perquisizione da parte della Guardia di Finanza. Il drammatico episodio è avvenuto nel levante genovese, dove la famiglia del ragazzo è molto conosciuta.

Dalle prime ricostruzioni il giovane era stato fermato per un controllo di routine all’uscita dal liceo e aveva ammesso di possedere 10 grammi di hashish, a casa. Mentre era in corso il sopralluogo – in quel momento nell’abitazione era presente la madre – il giovane si è gettato dalla finestra.

Soccorso immediatamente, è morto durante le operazioni di trasferimento in elicottero al pronto soccorso dell’ospedale San Martino di Genova. Un gesto improvviso e repentino – riferisce il Secolo XIX –  nessuno dei presenti (oltre alla madre e agli agenti vi era anche il compagno della donna) si è reso conto delle intenzioni del ragazzo ed è riuscito a intervenire.