«Cos’è quello?»: il corto greco che commuove la rete da 10 anni (video)

Il video è del 2007, ma periodicamente viene riscoperto dal web. Tornando a commuovere ed essere virale: la copia italiana più cliccata su youtube ha oltre 6 milioni e mezzo di visualizzazioni. Ne esistono però numerose riproduzioni in diverse lingue, che moltiplicano il numero di utenti che lo hanno visto. E che continuano a vederlo: il filmato è tornato a circolare, o meglio a correre, su Facebook, in una sorta di passaparola all’insegna dei sentimenti.

«Cos’è quello?»: dalla Grecia un corto per riflettere

Firmato da Constantin Pilavios, il video, in greco con sottotitoli, riprende un padre e un figlio seduti su una panchina. Il figlio è intento a leggere il giornale e il padre inizia a chiedergli ripetutamente «Cos’è quello?», riferendosi a un uccellino. Il figlio risponde una, due, tre volte. Poi sbotta, urlando: «Perché stai facendo così? Te l’ho già detto, quello è un uccello. Non hai ancora capito?». A quel punto il padre si alza, in silenzio, e va a prendere un diario. Quello che legge è motivo di riflessione per tutti: figli alle prese con genitori anziani o malati, ma anche genitori alle prese con bambini piccoli.