Bufera sull’assessore di Crocetta. “Miccichè va cacciato a calci nel sedere” (VIDEO)

«L’assessore Gianluca Miccichè ha fatto bene a dimettersi, ma secondo me andrebbe cacciato via dall’Ars a calci nel sedere». Lo ha detto Pif, l’attore e regista che questa mattina partecipa a una protesta dei disabili davanti alla Regione. Presenti anche i fratelli Alessio e Gianluca Pellegrino, i due giovani disabili che non erano stati ricevuti dall’ormai ex assessore alle Politiche sociali della giunta Crocetta, l’esponente Udc, Miccichè, che dopo le polemiche sollevate dalla trasmissione delle Iene, lunedì si è dimesso.

Miccichè ai fratelli disabili: “Aiutatemi a restare”

«Non bastano le dimissioni – dice Pif – deve lasciare lo scranno dell’Ars a undicimila euro al mese». «Oggi mi sarebbe piaciuto andare a Mondello a prendermi il sole – dice Pif – ma sono qui perché porto avanti da tempo questa battaglia per i disabili. Il problema è che devi urlare, questa non è una emergenza. L’assessore Miccichè è indegno perché uno che ricatta moralmente due tetraplegici non merita di stare all’Ars». Pif fa riferimento alla visita fatta dall’ex assessore Miccichè ai due fratelli disabili, nel corso della quale, senza sapere di essere filmato, ha detto ai due fratelli: «Aiutatemi a restare».