Appalti Consip, Tiziano Renzi sarà interrogato il 23 febbraio a Roma

Tiziano Renzi, padre dell’ex premier Matteo, sarà interrogato il 23 febbraio prossimo a piazzale Clodio. Lo hanno stabilito il procuratore aggiunto Paolo Ielo e il pm Mario Palazzi. Le domande che saranno rivolte a Renzi saranno suggerite dalle carte che la magistratura di Napoli ha mandato ai colleghi di Roma quando è emerso che la competenza a indagare era della procura della capitale. Tiziano Renzi com’è noto è indagato per traffico di influenze. L’iscrizione nel registro degli indagati si riferisce a
presunte irregolarità che sarebbero state commesse per mettere le mani sugli appalti Consip. Nell’inchiesta sono anche indagati il ministro Luca Lotti, il comandante generale dei Carabinieri Tullio Del Sette e il comandante della Legione Toscana Emanuele Saltalamacchia. Questi ultimi per violazione del segreto d’ufficio e favoreggiamento.

Salvini: indagano anche a sinistra? Onore al merito…

”E’ strano che ci sia qualche giudice che riesce a indagare anche a sinistra: onore al merito”. Così il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato la notizia di un avviso di garanzia inviato a Tiziano Renz. Chi invece esprime solidarietà a Tiziano Renzi è il segretario nazionale di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi. “Esprimo solidarietà a Tiziano Renzi che non conosco ma ha un viso simpatico e onesto. È in buone mani perché, per sua fortuna, la procura di Roma ha dimostrato in questi anni assoluta allergia a condizionamenti e strumentalizzazioni politiche. Detto questo, è l’occasione per augurarci che il prossimo Parlamento sia più intelligente di questo e abroghi lo stupido inesistente reato di traffico di influenze. Il traffico di influenze è il contenuto della politica, fatta di colloqui, esposizioni di problemi, richieste di interventi e esercizio di influenze. Altra cosa è prendere soldi per tutto ciò: si chiama corruzione. Aver istituito il resto di traffico di influenze è un grande contributo alla confusione e alla criminalizzazione della politica”.

(foto tratta da Come Don Chisciotte)