Angelina Jolie parla di Brad e si commuove: “La mia famiglia…” (video)

“E stato un periodo molto difficile, ma siamo e saremo sempre una famiglia”. Trattiene a stento le lacrime Angelina Jolie, che per la prima volta, in un’intervista alla Bbc, ha parlato del divorzio dal marito Brad Pitt e delle
conseguenze che la separazione ha avuto sui loro sei bambini. La star hollywoodiana, 41 anni, si trova in Cambogia con i suoi figli per promuovere il film “First They Killed My Father”, pellicola tratta dal memoir di Loung Ung, che racconta della sua esperienza sotto il regime dei Khmer Rossi.

Un periodo difficile con Brad Pitt

“Non voglio dire molto – ha detto l’attrice visibilmente commossa –  tranne che è stato un periodo molto difficile per me e che siamo e saremo sempre una famiglia. Molte persone vivono la stessa situazione. Tutta la mia famiglia ha attraversato un momento difficile”. Nel settembre dello scorso anno, Jolie ha presentato istanza di divorzio da Pitt, con il quale è stata legata 12 anni. L’attrice ha richiesto la custodia di tutti i figli della coppia, tre biologici e tre adottati, tra gli 8 ed i 15 anni. Dall’inizio della vicenda sono costantemente trapelati documenti sul processo e al momento i bambini sono sotto la custodia della madre, mentre il padre può avere con loro solo visite terapeutiche”.

Angelina Jolie e i figli

“Il mio obiettivo sono i figli – ha spiegato ancora – i nostri figli. Siamo e saremo sempre una famiglia ed è per questo
che sto reagendo. Sto reagendo per trovare il modo di assicurarmi che tutto questo ci renda più forti e più vicini”. Non è la prima volta che Jolie si reca in Cambogia, terra alla quale è profondamente legata. 17 anni fa fu qui che girò ‘Tomb Raider’ e sempre in Cambogia divenne mamma per la prima volta di Maddox, il figlio 15enne, adottato nel 2002. Pensando al futuro, Jolie ha ammesso che le piacerebbe viaggiare: “Come mi vedo tra cinque anni? – ha concluso – Mi piacerebbe viaggiare per il mondo, andare a trovare i miei figli. Sperando che siano felici, che stiano facendo cose interessanti, li immagino in diverse parti del mondo”.