Volo di cento metri dal viadotto: 45enne si suicida a Grosseto

Lascia l’auto in sosta su un viadotto e si suicida facendo un volo di un centinaio di metri. Ieri sera intorno alle 22,30 una squadra dei vigili del fuoco di Grosseto ha raggiunto il ponte del Petriolo dove era stata segnalata un’auto ferma sulla strada con le portiere aperte, le luci e lo stereo accesi. Dopo un’attenta ricognizione, è stato individuato il corpo di una persona deceduta dopo un volo di circa cento metri. Il ponte del Petriolo, nella zona è conosciuto come il ponte dei suicidi. 

L’intervento dei vigili del fuoco di Grosseto

Il probabile suicida è un uomo di 45 anni, nato a Udine e residente a Siena. L’uomo aveva il volto coperto da una sciarpa. Dopo la necessaria autorizzazione del pm di turno, il corpo dell’uomo è stato rimosso. Difficili le operazioni di recupero della salma, che era finita in una zona particolarmente rocciosa e difficile da raggiungere. La squadra dei vigili del fuoco ha usato una barella Toboga per recuperare il cadavere.