Uccide la moglie e si toglie la vita: omicidio-suicidio a Santa Maria C. V.

Sono stati trovati nella camera da letto i corpi senza vita di due coniugi di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta. Stando ai primi rilievi si tratterebbe di un omicidio-suicidio, compiuto dall’uomo. Non risultano però denunce per stalking o per maltrattamenti in famiglia. 

Un omicidio-suicidio ancora senza movente

I carabinieri sono intervenuti nell’appartamento di via Galatina a seguito di una segnalazione. La donna, Teresa Cotugno di 50 anni, era sul letto con i segni di un colpo di pistola alla testa. Il marito, Franco Sorbo, di due anni più giovane, era invece riverso ai piedi del letto, ucciso da un colpo di pistola alla tempia e con vicino una pistola calibro 9×21. L’arma, che risulta essere quella utilizzata su entrambi, era detenuta legalmente da Corbo, una ex guardia giurata. Gli investigatori cercano ora di risalire al movente del gesto.