Trema tutto il centro Italia, evacuate le scuole, gente in strada (video)

Tre forti scosse di terremoto in un’ora, con magnitudo superiore a 5, tra l’Aquila e Rieti, ancora vicino ad Amatrice. Ma anche a Roma le scosse sono state avvertite in maniera chiara, scatenando il panico. La prima è stata avvertita intorno alle 10.25  e si è sentita nel Lazio, in Abruzzo e nelle Marche ma anche a Roma a Firenze a Napoli, pii altre quattro con magnitudo più alta del 3,2, poi, alle 11,14, un’atra scossa pesante, con magnitudo intorno a 5,5. Pochi minuti dopo, intorno alle 11,25, una nuova bordata. Diverse scuole sono state evacuate a Roma dopo le forti scosse di terremoto. Gli studenti sono stati fatti uscire da diversi istituti in via precauzionale. Tra gli istituti evacuati la scuola media Belli, i licei Righi e Tasso.