Solidarietà di Putin a Erdogan: “Difficile immaginare crimine più cinico”

“Difficile immaginare un crimine più cinico di quello che consiste nell’uccidere innocenti durante le celebrazioni per l’anno nuovo”. Questo il commento del presidente russo Vladimir Putin, che ha inviato un messaggio al presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, dopo l’attacco terroristico alla discoteca di Istanbul Reina, attentato che ha causato almeno 39 morti e decine di feriti. Lo riferisce il Cremlino. “Tuttavia – aggiunge Putin nel suo messaggio – i terroristi non condividono i nostri valori morali. Il nostro comune dovere è quello di combattere l’aggressione terroristica”. Russia e Turchia sono impegnate da mesi nella lotta all’Isis sul territorio siriano.