Sconosciuto pugnala passeggeri della metro: è caccia all’uomo a Parigi

È caccia all’uomo a Parigi dove un individuo armato di coltello ha aggredito diversi passeggeri della metropolitana tra il decimo e il diciannovesimo arrondissement, alcuni colpendoli altri mancandoli. Lo riferisce la stampa francese, spiegando che le aggressioni sarebbero state portate avanti senza un apparente motivo

Le aggressioni nella metro di Parigi

Secondo quanto ricostruito dai giornali francesi, le aggressioni sono iniziate intorno alle 21, quando su un treno della linea 7 un uomo è stato colpito con 3 coltellate da uno sconosciuto. Soccorso e trasportato in ospedale dai vigili del fuoco, l’uomo non è in pericolo di vita ed è stato in grado di descrivere dettagliatamente chi lo aveva pugnalato. Il suo aggressore ha avuto il tempo di darsi alla fuga. Poi poco prima delle 23, alla stazione Jacques Bonsergent, un altro allarme: un uomo ha denunciato di essere stato aggredito da uno sconosciuto che voleva pugnalarlo, senza però essere riuscito nel suo intento.

Caccia all’uomo dell’identikit 

La descrizione del sospetto corrispondeva a quella dell’uomo che aveva agito due ore prima. Ma non era finita lì, dopo alcune ore, alla Gare de l’Est, una nuova aggressione: due viaggiatori hanno raccontato agli agenti di essere stati aggrediti da uno sconosciuto armato di coltello. Ancora una volta la descrizione corrispondeva alle precedenti.