Rubano una borsa all’aeroporto di Fiumicino: arrestati due messicani

Hanno rubato una borsa a un gruppo di cinesi in partenza all’aeroporto di Fiumicino. Per questo una coppia di sudamericani è stata individuata dalla polizia di Fiumicino, che ha sottoposto l’uomo a fermo di indiziato di delitto e ha denunciato la donna. Dopo la denuncia presentata dalla vittima, sono partite le indagini della polizia di frontiera e sono state monitorate le immagini immagazzinate dal sistema di video sorveglianza, che ha permesso di
individuare due sudamericani, un uomo e una donna, che rubavano la borsa.

Fiumicino, individuati i due responsabili del furto 

Il confronto delle immagini delle telecamere aeroportuali, con quelle della viabilità stradale ha consentito agli operatori della Polaria di individuare l’auto con la quale i due si erano allontanati dallo scalo aereo. Acquisita parte della targa, si è riusciti a risalire ad una nota società di leasing, proprietaria del veicolo e, quindi, alle persone, i due messicani, che avevano preso a noleggio l’auto. Accertata la sede di riconsegna dell’auto, è stato avviato un puntuale
scambio di informazioni con la polizia di frontiera dello scalo di Milano Linate, che ha consentito di individuare e sottoporre a fermo di indiziato di delitto l’uomo e di denunciare in stato di libertà la donna. Dopo il foto segnalamento è emerso come l’uomo, già foto segnalato
precedentemente con diverse generalità, risulta autore di altri furti commessi in Italia, dove vive senza fissa dimora.