Roma, arrestata la regina dei furti sugli autobus: è una rom, ora è a Rebibbia

Era considerata la regina dei furti. A 36 anni, una nomade di origine bosniaca, senza fissa dimora, specializzata in furti a bordo dei mezzi pubblici, aveva alle spalle oltre 20 anni di ”carriera” e pagine e pagine di precedenti nella banca dati delle forze dell’ordine.

La rom deve scontare una pena di 8 anni

Lunedì sera, i carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo hanno rintracciato e bloccato la donna nei pressi di via Baldo degli Ubaldi, notificandole un ordine di esecuzione per la carcerazione. Il provvedimento è stato emesso dalla procura generale della repubblica presso la Corte di Appello di Roma, per i molteplici reati contro il patrimonio commessi nella Capitale. La donna è stata portata in carcere a Rebibbia, dovrà scontare una condanna di otto anni e tre mesi.