Roma, 3 rom arrestati: rubavano auto in un parcheggio sulla Nomentana

Dalla baraccopoli di via Salone andavano in missione a rubare auto,  finché la scorsa sera, nei pressi del parcheggio situato a pochi passi dalla Via Nomentana e via di Casal Boccone, i Carabinieri della Stazione Roma Talenti hanno arrestato 3 nomadi, di 19, 20 e 27 anni, con precedenti specifici, domiciliati nell’accampamento di via di Salone, per aver tentato di rubare un’auto. A dare l’allarme al NUE 112, un cittadino che stava passeggiando con il cane. L’immediato intervento della pattuglia dei militari, ha poi permesso di arrestare tutti e tre i rom chefacevano parte della banda.

Il campo rom di via di Salone, una “polveriera”

Il campo nomadi situato in via di Salone è una “polveriera” ripetutamente al centro di risse, di casi di illegalità più volte fronteggiati ma mai risolti, per la disperazione degli abitanti della zona. I militari hanno constatato che i 3 avevano già forzato lo sportello lato guida dell’auto, con alcuni attrezzi da scasso rinvenuti a terra e stavano tentando di forzare il nottolino dell’accensione. I ladri sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo. Lo si apprende dalle colonne del Messaggero. La baraccopoli è stata solo pochi giorni fa al centro di una violenta rissa tra le famiglie rom  lì domiciliate, conclusasi con 5 arresti.