Parigi “risponde” a New York con la marcia per la vita: a migliaia in piazza

Ancora donne in piazza. Tante, tantissime, motivate. All’oceano rosa che ha inondato New York per protestare contro l’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca “risponde” Parigi con la marcia per la vita: migliaia di persone (soprattutto donne) in piazza hanno manifestato contro l’aborto (la legge francese punisce chi promuove “ostacoli all’interruzione di gravidanza” anche di carattere digitale)». 

A Parigi “sfila” la marcia per la vita

Slogan come “tenere il proprio bebè, la vera libertà” sono stati scanditi nel corso della manifestazione organizzata dal collettivo di associazioni “In marcia per la vita”. Il messaggio pro life arriva il giorno dopo la Marcia delle donne in cui, in tante città del mondo oltre che in America,  è stato rivendicato in piazza anche il diritto alla libertà di scelta della donna sull’interruzione di gravidanza. Non è la prima volta che nella capitale francese si svolgono imponenti manifestazioni a difesa della vita (memorabile la marcia contro l’aborto che ha sfilato per le strade parigine il 22 gennaio 2012).

Il saluto del pontefice

Un saluto cordiale ai partecipanti della Marcia per la Vita è stato rivolto alcun giorni fa da papa Francesco che ha ricordato con forza come la Chiesa non debba mai stancarsi di difendere la vita dal suo inizio fino al termine naturale. In un messaggio a firma del nunzio in Francia, monsignor Luigi Ventura, inviato agli organizzatori dell’iniziativa, Papa Francesco, come ha riportato Radio Vaticana, ha sottolineato che “la Chiesa non deve mai stancarsi di essere l’avvocata della vita e non deve rinunciare a proclamare che la vita umana deve essere protetta senza condizioni dal momento del concepimento fino alla morte naturale”.