Non ci sono soldi per gli spazzaneve ma per lo stipendio d’oro di Conti sì…

E’ l’Italia che si lamenta perché non arrivano le ruspe a liberare i paesini isolati dalla neve e si arrabbia perché non ci sono i soldi per acquistare gli spazzaneve o per dare nuove case ai terremotati colpiti dal sisma e dal gelo. Ma è anche l’Italia che guarda Sanremo e con i soldi pubblici, del canone e non, strapaga i suoi protagonisti: anche quest’anno i soldi per il festival non mancano, anzi, il budget per il conduttore, Carlo Conti, è stato rivisto al rialzo, alla faccia della crisi e degli 80 euro dati e poi tolti a tanti italiani. Secondo quando riferisce La Stampa Conti si porterà a casa uno stipendio come conduttore e direttore artistico di 650 mila euro, 100 mila euro in più rispetto all’anno scorso e 50mila euro in più rispetto a Fabio Fazio. Carlo Conti inoltre ha firmato con la Rai per altri due anni di esclusiva, che lo legheranno a viale Mazzini almeno fino al 2019. Certo, spiccioli rispetto a quanto incassò Gianni Morandi, che  si portò a casa circa 800mila euro nel 2012 e nel 2007 Michelle Hunziker prese circa un milione di euro, mentre a Paolo Bonolis andò un milione netto. La Rai, però, precisa che lo stipendio di Conti è al loro di altre prestazioni. Ora, senza fare populismo e retorica, almeno per quest’anno si poteva aumentare l’aumento, se davvero è scattato?

La Rai: lo stipendio non è solo per Sanremo

Alla Rai quelle indiscrezioni sui giornali che riportano il ritocchino per Conti non sono piaciute. Viale Mazzini precisa in una nota “che il compenso lordo dell’artista, uno dei volti di punta dell’azienda, non è legato al singolo evento ma inserito in un contratto di esclusiva che comprende la conduzione, la direzione artistica del Festival e di
Radio Rai e la realizzazione – in qualità di autore e conduttore – di altre trasmissioni”. La Rai sottolinea che “il Festival di Sanremo non pesa sulle risorse derivanti dal canone, ma da almeno due anni è in attivo grazie al contenimento dei costi e ad introiti pubblicitari e ricavi commerciali per un totale stimato quest’anno di 23 milioni di
euro”. Ma di cifre, sullo stipendio di Conti, mamma Rai non ne fa e le lascia ai giornali: perché?