Nell’albergo della morte: ecco com’era prima della tragedia (video e foto)

“Un bagno di piacere ad alta quota…Potrai godere della vista del Gran Sasso e del mare immerso nelle acque riscaldate del nostro centro benessere…”. Si presentava così l’aberro di lusso Hotel Rigopiano sulla sua pagina Fb, nella quale le recensioni si alternano a commenti di rabbia e di dolore per la tragedia in atto, dopo la slavina che ha sepolto la struttura, nella quale sono imprigionate almeno trenta persone. 

Le recensioni e i commenti sull’albergo del bosco

«Un posto incantato nel cuore del Gran Sasso. Man mano che si sale la vista spazia sull’intero Abruzzo …con le sue colline e poi il mare ed oltre ancora…
Il viale che precede l’ingresso, con i suoi alberi enormi e le sue sculture nel legno fanno già presagire che qualcosa di bello ti aspetta…
Varcare il cancello e sentirsi avvolti in una atmosfera incantata…accolti da nuvole bianche in cielo e da Nuvola & C, i pastori abruzzesi.
Sono al mio 4 soggiorno, in diverse stagioni dell’anno, e siete Sempre al Top in tutto..anzi ogni volta si aggiunge qualcosa di nuovo che impreziosisce ulteriormente ciò che già lo é!», scrive una signora.

«Ambiente caldo e confortevole, tra la natura incontaminata del parco del Gran Sasso e Monti della Laga. Centro benessere con piscina interna ed esterna con acqua calda. Bellissimo Hammam, bagno turco e due saune. Docce emozionali. Massaggi.Atmosfera rilassante e accogliente. Personale cortese e sempre disponibile. Curato nei minimi dettagli….».  E alla fine un consiglio che oggi suona come macabro: “Consigliatissimo!!!”.

Qui un video di com’era prima l’hotel e una galleria fotografica.

 

rigipiano1rigopianorigopiano3rogopiano6rigopiano5