Muore una bimba di 4 anni a Bari per sospetta meningite: in corso gli esami

Ancora una tragedia. Una bambina di 4 anni, proveniente da Barletta, è morta all’ospedale pediatrico ‘Giovanni XXIII’ di Bari per cause da accertare. Si sospetta una meningite ma sono in corso esami di laboratorio a cura dell’Istituto di igiene e profilassi del Policlinico. Finora in Puglia, secondo quanto confermano autorevoli
fonti sanitarie, sono stati accertati tre casi di meningite (tra batterica e virale) che finora non hanno portato ad alcun decesso. Fino ad oggi. Si sospetta una meningite per la piccola, ma sono in corso esami di laboratorio a cura dell’Istituto di igiene e profilassi del Policlinico. I medici stanno accertando se l’infezione mortale alla bimba sia stata determinata da pneumococco o meningococco, diffondendosi agli organi vitali.

Bimba muore, si sospetta una meningite

La piccola aveva febbre da giorni, hanno riferito i genitori ai medici, era inappetente e anche i parametri medici fondamentali erano irregolari. Per questo, riferiscono fonti ospedaliere, la bambina era stata intubata e trasferita a Bari dov’è deceduta. Saranno i test e gli esami a dover chiarire da cosa la bimba fosse affetta e se si trattasse eventualmente di meningite, oppure, qualora venisse disposto, l’esame autoptico. Precauzionalmente il personale sanitario che ha trattato il caso è  stato sottoposto a profilassi antibiotica. Secondo quanto riferito da Gaetano Petitti, dirigente medico della direzione di presidio del Giovanni XXIII, la bambina era arrivata al pediatrico Barese «in condizioni critiche e in coma. In una situazione, quindi, già molto grave e dopo un paio di ore, purtroppo, è deceduta. Saranno eseguiti tutti gli esami necessari per verificare se si tratta o meno di un caso di meningite».