Milano, tunisino ricercato in Germania tenta fuga da controllo: arrestato

Un tunisino 21enne, senza regolare permesso in soggiorno in Italia, destinatario di un mandato di arresto europeo emesso il 21 dicembre scorso dalle autorità tedesche per rapina e lesioni personali è stato arrestato la scorsa notte dai carabinieri della pattuglia mobile di zona della Compagnia Milano-Porta Monforte. I militari hanno notato il tunisino camminare in via Fabio Massimo, ma quando lo hanno avvicinato e gli hanno chiesto i documenti per un controllo, il 21enne ha esibito la fotocopia di una carta di identità tedesca, accennando a un tentativo di fuga subito dopo la consegna. Subito bloccato, è stato portato in caserma per approfondire gli accertamenti. Dalla comparazione delle impronte del tunisino è emerso, dalla banca dati internazionale, un provvedimento di cattura a suo carico, in quanto riconosciuto colpevole di una rapina commessa nell’aprile 2015 a Chemnitz, città della Germania centro-orientale. L’arresto è scattato immediatamente e il tunisino è stato portato nel carcere di San Vittore, in attesa della consegna alle autorità tedesche.