Matera, i Sassi coperti di neve e gli abitanti in slittino per le stradine (Video)

La morsa del maltempo che ha stritolato la Basilicata, e in particolare l’area di Matera e tutta la zona limitrofa alla Puglia (province di Bari e  di Taranto) e quella della fascia jonica, sembra voler allentare la sua morsa e concedere una momentanea tregua.

Maltempo, il piano degli interventi. Tregua a Matera

La sala operativa regionale della protezione civile ora effettua il monitoraggio ogni 12 ore, e i numeri snocciolati in una riunione coordinata dall’assessore regionale Nicola Benedetto, oltre a fare il punto sulla situazione odierna, rendono evidente i disagi e le problematiche che hanno investito la regione negli ultimi, difficili giorni di freddo e nevicate abbondanti. Giorni che hanno richiesto un piano di provvedimenti che ha previsto oltre 75 interventi realizzati a partire  dal 5 gennaio, più di 200 telefonate giunte alla sala operativa per segnalare disservizi nell’erogazione dell’acqua, nell’approvvigionamento di energia elettrica, per la transitabilità di strade nazionali, provinciali, comunali ed intercomunali, oltre ad una trentina di richieste pervenute direttamente dai Comuni.       

Massima priorità agli ospedali della zona

Come previsto in questi casi, allora, anche stavolta massima priorità è stata data agli ospedali. Tra gli interventi più difficili garantiti solo nelle ultime ore le amministrazioni locali hanno segnalato le operazioni di soccorso a quattro automezzi con bambini a bordo tra Matera e Gioia del Colle (Bari); l’intervento richiesto da cinque autovetture bloccate in località Pazzano tra Vaglio e Tolve (Potenza), l’attivazione di squadre di volontari per fornire assistenza ai malati bisognosi di medicinali da reperire in farmacie, ad un’autoambulanza bloccata sulla provinciale Viggiano-Laurenzana, l’aiuto ad allevatori per approvvigionamento di mangime per il bestiame. Una serie di interventi ad ampio raggio che ha richiesto un dispiegamento di forze non indifferente, ma che ha garantito efficienza e soccorsi immediati.

A Matera in slittino per le strade

A Matera, intanto, la situazione è sensibilmente migliorata, anche grazie alle operazioni del Genio Militare indirizzate a liberare la viabilità  provinciale. Il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, ha emesso una nuova  ordinanza con cui sospende le attività didattiche anche per domani e  giovedì in tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado. A  Potenza, invece, le scuole hanno appena riaperto dopo due giorni di chiusura. Il sindaco Dario De Luca ha disposto la chiusura per due giorni dei plessi scolastici di via Roma e contrada Giuliano a causa  di guasti all’impianto idrico, causati dalle basse temperature registrate negli ultimi giorni. Intanto, però, la tregua del maltempo ha permesso agli abitanti della mitica cittadina di usare strade e stradine innevate come piste da sci o discese per gli slittini (come riportato nel video di apertura)…