In Olanda i primi treni che viaggiano alimentati dal vento (video)

Le parole, si sa, se le porta via il vento. In Olanda, dal primo febbraio, anche i treni se li porterà via una brezza, visto che partiranno i primi convogli alimentati completamente a energia eolica. Le pale eoliche come motore a distanza: la fantascienza è anche questa, guardare alla natura e sfruttarne tutte le potenzialità.

Treni a vento, un progetto in anticipo

L’iniziativa è della compagnia olandese ”Ns”, che ha lanciato due anni fa, una gara che ha portato alla creazione di un servzio senza precedenti al mondo, grazie alla partnership con un altro colosso dei trasporti, Eneco. Un progetto che è in anticipo di un anno rispetto alle aspettative iniziali, proprio come accade in Italia…

Un traffico di 600mila passeggeri al giorno

Ns ed Eneco annunciano un traffico di 600.000 passeggeri giornalieri , tutti trasportati dal vento. Convogli chje viaggeranno grazie alle pale eoliche disseminate lungo il percorso, impianti che in Olanda sono diffusissimi e che rendono il paese quasi autosufficiente dal punto di vista energetico. Una pala eolica che funzioni per un’ora consente di far avanzare un treno per 200 chilometri, affermano le due società, che puntano a diminuire l’energia utilizzata per passeggero del 35% entro il 2020 rispetto al 2005. “”Dall’1 febbraio, il 100% dei nostri treni funzionerà a energia eolica”, ha affermato Ton Boon, portavoce di Ns, spiegando che le ferrovie hanno “lanciato una gara in tal senso due anni fa”.