Il Fatto: Ncd dietro il business dei migranti. La Lega: sfiducia ad Alfano

E’ pesante la denuncia che arriva dal Fatto Quotidiano che punta l’indice contro Ncd, il partito di Angelino Alfano, a proposito del business sui migranti.

Il giornale di Travaglio e Padellaro accusa in pratica Ncd di controllare decine di dipendenti delle strutture che in Italia si occupano dell’assistenza ai richiedenti asilo. “Il caso più famoso è quello di Mineo – scrive Il Fatto – dove ai dipendenti del centro per richiedenti asilo veniva chiesto di iscriversi al Nuovo Centrodestra. Ma c’è anche Benevento, dove un ex consigliere comunale di Ncd gestisce 12 strutture di accoglienza”. E poi”ci sono le cooperative bianche, travolte in tutte Italia dalle inchieste giudiziarie più disparate, ma accomunate soprattutto da due caratteristiche: si occupano di accoglienza generando fatturati a sette cifre e sono in qualche modo sempre riconducibili a Ncd”.

La Lega: sfiducia ad Alfano 

Ce n’è abbastanza per indignare quella Lega Nord che da sempre denuncia l’affarismo che si cela dietro la retorica dell’accoglienza. Il capogruppo Massimiliano Fedriga, sulla scorta di quanto pubblicato dal Fatto, torna sull’argomento con toni durissimi, annunciando una mozione di sfiducia contro Alfano: “Il business dell’immigrazione è interamente nelle mani del Nuovo Centro Destra. Come si legge sulle pagine del ‘Fatto Quotidiano’ in soli tre anni il partito di Angelino Alfano, come una piovra, ha messo i suoi tentacoli su tutti i principali centri d’accoglienza del Paese intascando fondi pubblici e assumendo dipendenti che in tempo di elezioni dovevano trasformarsi in voti. Per questo motivo la Lega presenterà una mozione di sfiducia nei confronti del ministro agli esteri Angelino Alfano”. 

Basta business sulla pelle dei migranti

“Chiediamo a tutte le forze politiche in Parlamento – sottolinea Fedriga – di firmare la mozione per mandare a casa il capo del Ncd perché è inaccettabile che Alfano ci rappresenti in tutto il mondo come ministro degli esteri quando il suo partito pensa solo a intascare soldi sulla pelle degli immigrati. Se il nostro appello cadrà nel vuoto sarà la dimostrazione che non solo Ncd ma anche le altre forze politiche – conclude Fedriga – sono conniventi con un sistema finalizzato a favorire i compagni di merenda e non affrontare il problema dell’immigrazione”.