Il centrodestra piange Salvatore Tatarella: «Grande passione politica»

Il centrodestra piange la scomparsa di Salvatore Tatarella. La grande passione politica, lo stile e la cultura dell’uomo politico pugliese  sonoal centro deicommenti di tutti. 

Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia e  vicepresidente del Ppe. «Esprimo tutto il mio cordoglio per la  scomparsa di Salvatore Tatarella, una colonna della destra italiana  che ho avuto modo di apprezzare, a livello personale e professionale,  al Parlamento europeo, dove abbiamo condiviso tanti momenti insieme”. “La passione di Salvatore -aggiunge- resterà un patrimonio per tutti  coloro che vogliono intraprendere la strada della politica. Idee,  generosità e caparbietà costituiscono i tratti di una persona che  lascia un vuoto grandissimo”.

“Tatarella un amico con il quale ho avuto  confronto, discussione e condivisione che merita deferenza”. Cosi  Raffaele Fitto, leader dei Conservatori e Riformisti, promotore della  Convenzione Blu, parlando all’Hotel Ergife di Roma. I consiglieri regionali pugliesi di Conservatori e Riformisti, Ignazio Zullo, Erio Congedo, Luigi  Manca, Renato Perrini e Francesco Ventola hanno inoltre dichiarato: “Con la scomparsa di Salvatore Tatarella  la politica non solo pugliese perde uno dei protagonisti capaci di  interpretare e innovare il centrodestra. Fra i primi ad intuire  l’importanza del messaggio politico da comunicare attraverso i nuovi  social, ma anche un uomo di profonda fede di destra, quella destra  fatta si di valori ma anche di novità e che grazie a lui e a suo  fratello Pinuccio ha cambiato profondamente il modo di concepire la  politica dando vita a coalizioni credibili e vincenti. Non lo  dimenticheremo”

Gaetano Quagliariello, presidente del movimento Idea. “Con la scomparsa di Salvatore Tatarella  la politica pugliese e il centrodestra italiano perdono un  appassionato interprete e un gentiluomo”. 

Espressioni cordoglio per la scomparsa dell’uomo politico pugliese sono venute anche dal centrosinistra. Così Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia: “Con grande commozione esprimo il mio  cordoglio per la scomparsa di Salvatore Tatarella. Abbiamo vissuto in  tutti questi anni la politica su fronti contrapposti, ma ci ha sempre  unito un rapporto di stima, sincerità e affetto. Porto con me tanti  momenti di dialogo e discussione, tante riflessioni e, più di tutto,  quel sentimento di amore verso la nostra terra che sempre emergeva quando parlavo con Salvatore”. “Sono vicino – aggiunge Emiliano – a tutta la sua splendida famiglia  e a quanti gli hanno voluto bene e ne hanno apprezzato le doti politiche,  professionali e umane”