Furti d’auto, 4 immigrati africani colti in flagrante nelle ultime ore: arrestati

Beccati in flagrante, individuati e arrestati dopo l’ennesimo furto, trovati in possesso di oggetti appena rubati o con armi da scasso in mano: ben quattro persone, tutte di origini nord-africane, sono state arrestate nelle ultime ore dai carabinieri del comando provinciale di Roma perché sorprese a rubare nelle auto parcheggiate in strada. 

Quattro arresti nelle ultime ore per furti nelle auto

Recidivi e ostinati: per questo i carabinieri del Nucleo radiomobile di Roma, dopo una segnalazione giunta al 112, hanno sorpreso un algerino 32enne, già noto alle forze dell’ordine per vari precedenti, mentre stava tentando di forzare con attrezzi da scasso lo sportello anteriore di un’auto regolarmente parcheggiata. Dopo averlo bloccato, nel corso di una perquisizione, i militari hanno accertato inoltre che l’immigrato aveva già messo a segno poco prima un furto su un’altra autovettura poco distante. Oltre che i vari oggetti appena rubati e gli arnesi utilizzati per scassinare le serrature delle auto, è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario anche l’intera refurtiva.

Due algerini e due tunisini beccati n flagrante

Il dato inquetante, però, è che a breve distanza di tempo, anche un’altra pattuglia del Nucleo radiomobile di Roma si è ritrovata a dover intervenire su un’altra vettura parcheggiata sulla quale stavano armeggiando furtivamente due tunisini, entrambi 17enni e senza fissa dimora. I due giovani ladri sono stati sorpresi mentre cercavano di smontare la centralina elettrica da una Fiat 500, parcheggiata all’interno di un piazzale. I due sono stati subito bloccati e successivamente accompagnati al centro di prima accoglienza per i minori di via Virginia Agnelli. Un’attività criminale che non conosce sosta, quella del furto nelle auto, che – nelle stesse ore dei due casi appena segnalati – ha registrato ujn terzo intervento delle forze dell’ordine eseguito stavolta dai  carabinieri della stazione di Roma Piazza Dante, che hanno arrestato un altro algerino 32enne, sorpreso mentre cercava di rubare uno scooter parcheggiato, intestato ad una donna romana.