Ficarra e Picone spiegano la politica: “L’ora legale” dal 19 nelle sale (video)

Ficarra e Picone alla prova legalità. È su questo che verte “L’ora legale” l’ultima riuscitissima fatica dei due comici siciliani. Salvo e Valentino si catapultano stavolta nel caos delle elezioni comunali: la scelta di un nuovo sindaco a Pietrammare, un piccolo paese siciliano. Da una parte il sindaco uscente del piccolo centro, tanto disonesto quanto pronto a tutto per farsi riconfermare in carica. Dall’altro, un idealista outsider per la prima volta alle prese con la campagna elettorale. Naturalmente Ficarra e Picone fanno i furbi. Scelgono di appoggiare candidati diversi con un unico obiettivo: incrementare gli incassi del loro chiosco di bibite grazie anche a qualche favore che il sindaco vincente farà sicuramente loro. Un film su tematiche davvero attuali, con al centro la comicità esilarante e mai scontata dei due protagonisti. Comicità che li ha resi famosi al grande pubblico sempre felice di poter assistere agli sketch e alle interpretazioni proposte dal duo Ficarra e Picone. Come sempre il cast è ricco di attori e caratteristi siciliani. Una sorta di marchio di fabbrica che è anche sinonimo di qualità e serietà professionale dei due che sono anche registi e produttori del film. Perciò, spazio e gloria per Leo Gullotta, Tony Sperandeo, Sergio Friscia, Eleonora De Luca, Antonio Catania, Vincenzo Amato e Francesco Benigno. L’insieme fa una squadra vincente che sicuramente avrà soddisfazioni e consensi anche al botteghino. La commedia, girata a Termini Imerese e distribuita da Medusa Film, uscirà nelle sale italiane il 19 gennaio. Buona visone a tutti i nostri lettori con Ficarra e Picone.